Snater News

Newsletter

PNRR E FIRMA ELETTRONICA III Vicenda IBBArazzante

Con la variazione Organizzativa 554 del 17 ottobre u.s. si evince che a diretto riporto di E. Romano, come responsabile di Network Operation c’è Fabrizio Silvestri a cui vanno i nostri migliori auguri di buon lavoro. Un lavoro su cui vigileremo.

SUL PASTICCIO PNRR E FIRMA ELETTRONICA DIGITALE

Permangono sul tavolo tutti i dubbi su privacy ed obbligatorieta’ dell’attivazione della firma, anche alla luce del pronunciamento dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro di Roma. comunicato

LARGE ENTERPRISE – TIMBRATURA IN POSTAZIONE BYE BYE!!!

In data di ieri 21 giugno, l’azienda ci ha comunicato che per il settore Large Enterprise dal 1 luglio verra’ tolta la timbratura in postazione. Questa notiziona (confermata anche in altre regioni) deriva dal fatto che circa un paio di anni fa il reparto Top Enterprise fu fatto confluire nel

IL GENIO DEL PULITO

Marzo 2022: un manipolo di geni della dirigenza impone il rientro forzato dei lavoratori nelle sedi aziendali. Queste impavide menti, ignorando o fregandosene di tutto il mondo che gira dietro all’apertura ed alla gestione degli stabili, a testa bassa obbligano i lavoratori a rientrare. In un’azienda complessa come la nostra,

NON CI RESTA CHE PIANGERE…

Siamo da tempo abituati a leggere sulla intranet aziendale resoconti immaginifici che raccontano realtà virtuali a descrizione di un presente distopico del tutto distante dalla realtà che ogni giorno vivono i lavoratori di TIM: dal rientro “croccante” in sede (ed altre consimili baggianate) alle interviste al manager di turno che

LE SEDI SI ANIMANO…

Leggiamo sulla intranet di immaginifici resoconti, con tanto di gallerie fotografiche con festoni e palloncini, a testimonianza del (felice?) rientro in sede dei lavoratori dopo due anni di lavoro prestato in modo reumatizzato da casa. Sorvoliamo sul fatto che questo rientro sia stato voluto forzatamente ed unilateralmente da parte aziendale

Agli iscritti SNATER Friuli Venezia Giulia

Ci sembra doveroso in questa delicata fase che stiamo vivendo, segnata dai provvedimenti assunti dal governo che impattano direttamente sulla vita dei lavoratori, ribadire quale è la posizione di SNATER, che sta cercando per quanto possibile di mantenere unito il fronte delle lavoratrici e dei lavoratori cercando di non lasciare

Torna in alto